Approfondimenti

Curiosità e segreti dal mondo HO.RE.CA. e non solo

Competizioni social per mantenere i contatti coi clienti. Le chiusure non fermano l’interazione

competizione social

I contatti con i clienti in questi giorni di chiusure sono fondamentali. Servono a mantenere il legame per il dopo, a far sentire i clienti parte di un luogo che è anche loro, parte di una storia che anche loro hanno contribuito a scrivere. I social possono dare una mano in questo tentativo di non perdersi e di mantenersi uniti a distanza. Facciamo girare la fantasia e lanciamo qualche idea. Non sarà un concorso che in quanto tale, prevedendo dei premi, sarebbe sottoposto a una normativa ad hoc (d.p.r. 430 del 26 ottobre 2001). Si tratterà di una semplice sfida che però dovrà riflettere l’impronta aziendale per cui farsi mandare foto da postare sulla pagina Facebook del locale può essere una buona idea. Foto di piatti realizzati dai clienti ma che si ispirano al mood del vostro locale quando non a un piatto cult del vostro Menu a cui i vostri clienti sono più affezionati. Mandare contenuti quali foto è un’attività dispendiosa che non può essere chiesta senza prevedere qualcosa in cambio. Se non è possibile un coupon omaggio per una cena o un buono sconto da utilizzare alla riapertura del locale, si può pensare a un gadget simbolico. Per esempio la recensione dello chef del locale sul piatto decretato vincitore. Oppure che la foto del piatto che vincerà il primo posto, guadagnerà la copertina della pagina Facebook del locale. I primi posti vincitori potranno essere fino a tre.

Indicazioni chiare

Deve essere chiaro il tipo di contenuto che vogliamo ricevere: foto o foto e video, foto e messaggi o solo foto. Con hastag o senza. Come verranno scelti i vincitori deve essere un altro punto da mettere in chiaro: ci sarà una giuria e da chi sarà composta. Dallo staff del ristorante? Oppure decreterà il vincitore il numero di like sulla sua foto?

Termini della sfida

Siate chiari anche sui tempi della competizione. Entro quando le foto devono essere mandate e fatevi trovare pronti a prorogare i termini se la sfida viene accolta da un buon numero di partecipanti

Interazione con i partecipanti

Una volta lanciata la competizione, dovrete essere preparati a rispondere alle domande e a interagire con i partecipanti. Non date loro l’idea che li avete abbandonati a se stessi. Abbandonerebbero subito anche la sfida da voi lanciata.