Approfondimenti

Curiosità e segreti dal mondo HO.RE.CA. e non solo

Sigle D.O.P. e I.G.P. ovvero territorialità, storia e tradizione gastronomica. Anche in ZONA

igp dop

Sigle e sigle, spesso I.G.P. (Indicazione Geografica Protetta) e D.O.P. (Denominazione di origine controllata) che vediamo riportate sulle confezioni, a garanzia di un prodotto tipico che proviene da una precisa area geografica ed ha una storia produttiva almeno 25 anni. Cosa rappresentano queste sigle per chi vuole offrire un prodotto originale, certificato, di qualità? Esattamente quello che sta cercando. Nei punti vendita ZONA l’offerta di prodotti di questo tipo ha un duplice obiettivo. Da una parte offrire la garanzia di ingredienti tipici e forti di una territorialità specifica; dall’altra un riconoscimento ai propri fornitori di una produzione che premia professionalità e impegno. Vediamo insieme alcuni di questi prodotti ZONA a marchio IGP e D.O.P.

D.O. P per i formaggi: una filiera corta, tracciabile in ogni sua fase

Il Pecorino Fiore Sardo D.O.P. (3,6 Kg), formaggio ovino di pecora di razza sarda, significa produzione di formaggi tipici della Barbagia. Come recita l’etichetta, si tratta di solo latte crudo dei pascoli di montagna, della Barbagia appunto, vasta area montuosa della Sardegna centrale.

Il Pecorino Toscano D.O.P. stagionato (3 Kg) proviene da Follonica, dal Caseificio Maremma di Spadi Fortunato & C. che mantiene intatte le tecniche manuali custodite e tramandate da Fortunato Spadi. I suoi ingredienti sono latte di pecora pastorizzato, sale di Volterra, caglio, fermenti autoctoni. Il disciplinare a cui aderisce il prodotto per potersi definire D.O.P., prevede la produzione dei suoi ingredienti da una precisa area geografica, la Toscana in questo caso.

Tra i formaggi molli a marchio D.O.P. nei punti vendita ZONA troviamo la Lea Catella Trevigiana D.O.P. (1800 gr) della Latteria Soligo, formaggio fresco di latte vaccino espressione del territorio e dell’arte casearia della provincia di Treviso. Ma c’è anche la Feta greca D.O.P. a marchio Zorbas, fra i più importanti nomi legati alla produzione di feta e yogurt greco, prodotti tutti a Denominazione d’Origine realmente realizzati in Grecia. La Feta Zorbas sottovuoto (200 gr) che trovate nei punti vendita ZONA è prodotta in Grecia da latte fresco di pecore e capre selezionate e allevate in natura. La catena del fresco permette di mantenere intatti e perfetti dal punto di vista organolettico, i sapori della Grecia.

Per gli insaccati tradizione storica e indicazione geografica protetta

Tra i prodotti a marchio I.G.P., ZONA offre la mortadella di Bologna Due torri Alcisa, ovvero “Azienda Lavorazione Carni Insaccate Salumi Affini” fondata nel 1946 e che ha ottenuto dall’Unione Europea il marchio di qualità I.GP. nel 1998.

La finocchiona I.G.P. della Salumeria di Monte San Savino (2,5 Kg) ad Arezzo, il più grande produttore di finocchiona al mondo, è un prodotto ottenuto dalla lavorazione di carni di suino italiano refrigerate, macinate impastate con aggiunta di sale e finocchio.

La Bresaola della Valtellina (1,2 Kg), contrassegnata dal marchio I.G.P., è prodotta con la punta d’anca, un taglio di prima scelta della coscia bovina e con spezie e aromi provenienti da tutto il mondo. Prodotta in provincia di Sondrio, è resa unica dal clima e dalla specificità del territorio in cui viene preparata.