News

Le nostre ultime novità

Green Pass: quando richiederlo

02 Agosto 2021

Le recenti disposizioni normative prevedono che coloro che abbiano intenzione di consumare all’interno dei servizi di ristorazione seduti al tavolo, debbano essere in possesso del GREEN PASS.

La verifica della certificazione, quindi, non si estende a tutti coloro che facciano accesso ai locali, in quanto tale obbligo non è previsto in caso di consumazione al bancone o all’aperto.

I titolari o gestori dei servizi di ristorazione (per i quali si intende bar, ristoranti, bistrot e simili), dunque, devono richiedere all’interessato l’esibizione del QR Code, in formato digitale o cartaceo, presente sulla certificazione verde.

La lettura del QR Code da parte dell’esercente deve avvenire tramite l’APP ufficiale e gratuita  “VerificaC19”, che potrà essere installata su qualsiasi dispositivo mobile con download da Play Store di Google e da Apple Store e utilizzata anche senza connessione ad internet.

Tramite l’APP sarà possibile la scansione del codice, che mostrerà graficamente la validità del GREEN PASS, assieme a nome e data di nascita dell’interessato.

L’esercente potrà chiedere al cliente di esibire un documento d’identità al fine di verificare la corrispondenza dei dati anagrafici presenti nel documento con quelli visualizzati dall’APP.

L’APP non memorizza alcun dato personale, pertanto potrà essere utilizzata senza specifici adempimenti in materia di Data Protection.