News

Le nostre ultime novità

Mense e ristorazione collettiva, calo del fatturato del 15% per il fondo perduto

23 Febbraio 2022

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DM 23 dicembre 2021 che disciplina il contributo a fondo perduto di 100 milioni di euro, previsto dal decreto Sostegni bis, fino a un importo massimo di 10mila euro per destinatario e riservato alle imprese dei servizi di ristorazione collettiva, mense e catering, che sono state vittime della crisi economica conseguente all’emergenza Covid.

In particolare sono ammesse alla richiesta di contributo le imprese che svolgono servizi di ristorazione definiti da un contratto con un committente, pubblico o privato, per la ristorazione non occasionale di una comunità delimitata e definita (codici Ateco: 56.29.10 «Mense»; 56.29.20 «Catering continuativo su base contrattuale»), che nell’anno 2019 hanno avuto un ammontare dei ricavi generato per almeno il 50% dai corrispettivi per i contratti di ristorazione collettiva e che nell’anno 2020 hanno subito una riduzione del fatturato non inferiore al 15% rispetto al fatturato del 2019.

Il decreto stabilisce che per ottenere il contributo le imprese interessate presentano, anche tramite un intermediario abilitato, un’istanza telematica all’agenzia delle Entrate con l’indicazione della sussistenza dei requisiti richiesti.