between the sheets

Between the Sheets

Presentazione

Si tratta di un cocktail decisamente forte ma, al tempo stesso, molto elegante.

Pur essendo uno dei cocktail più apprezzato a livello mondiale, ha un’origine piuttosto incerta. anche se è solo una delle ipotesi, si colloca la sua origine a Londra, facendola risalire ai primi del 1900. Ma c’è anche chi pensa sia una creazione del famoso bartender Harry MacElhone dell’Harry’s New York Bar di Parigi. Secondo questa teoria il cocktail sarebbe nato da una variante di un altro cocktail altrettanto famoso, il Sidecar. Siamo nel 1930.

Anche il nome, che tradotto letteralmente significa “tra le lenzuola”, ha diverse interpretazioni. A primo acchito ammicca ad un certo significato hot. Anche se, molto più probabilmente, dato il suo grado alcolico, è dovuto al fatto che è ottimo per favorire il sonno. Una teoria non ben accertata vuole addirittura che il Between the Sheets fosse il cocktail preferito dalle prostitute di una casa di piacere di Parigi.

ZONA consiglia: il Between the Sheets, per il suo sapore e non certo per il suo significato hot, si abbina perfettamente a sapori speziati, piccanti o molto erborinati. Perfetto per accompagnare un aperitivo etnico.

TORNA ALL'ELENCO

Cosa occorre

Come si prepara

  1. Versare gli ingredienti in uno shaker con ghiaccio, agitare e versare attraverso lo strainer nel bicchiere precedentemente raffreddato.