caipirina

Caipirinha

Presentazione

La Caipirinha è il cocktail nazionale del Brasile ed ha un’origine che si perde nei tempi; la paternità del drink non è infatti attribuibile ad un barman quanto piuttosto ad una antica usanza.
I portoghesi davano agli schiavi nei campi brasiliani della frutta come rancio, che veniva mescolata con il lime e con la garapa azeda, del vino ottenuto dalla canna da zucchero.
Quando venne distillata la Cachaca la bevanda degli schiavi venne mescolata con il nuovo distillato, il quale era ampiamente disponibile perchè utilizzato come merce di scambio.
Nella seconda metà del 900 il drink si diffuse rapidamente nei locali di Rio de Janiero e San Paolo, per poi essere esportato dapprima in tutto il Brasile e successivamente nel resto del mondo.
Il nome sembra provenire dal termine “capira”, che significa sia “contadino” che “genuino” o “campagnolo”.
Ad oggi il 90% della produzione della Cachaca viene consumato in Brasile.

“Se a vida lhe der um limão, faça dele uma Caipirinha”
 – “Se la vita ti dà un limone, fanne una Caipirinha”

ZONA consiglia: Ceviche come partner di abbinamento perfetto; la straordinaria semplicità del Ceviche, marinato nel succo di lime, è celebrato e completato dalla semplicità della Caipirinha

TORNA ALL'ELENCO

Cosa occorre

Come si prepara

  1. Inserire il mezzo lime tagliato in quattro parti e lo zucchero nel bicchiere e pestare con il muddle.
  2. Riempire con ghiaccio e versare la cachaca.