cestini sfoglia porcini

Cestini di sfoglia ai porcini

Presentazione

Arriva l’autunno e con esso i profumi del bosco tornano a imporsi nei menu. Con il loro gusto saporito, l’aroma irresistibile e i toni caldi, i funghi porcini segnano il passaggio alla stagione che invita a pasti più corposi. Questo ingrediente così ricco di carattere è il re dei funghi, un prodotto ricercato e apprezzato dai più che ha il grande dono della versatilità.

Si può utilizzare per la preparazione di risotti, tagliatelle, contorni a piatti di carne o di pesce…

Qualunque sia la ricetta in programma, i funghi porcini freschi o congelati, interi o a fette, vi aspettano nei punti vendita di ZONA.

TORNA ALL'ELENCO

Cosa occorre

Come si prepara

  1. Stendere la pasta sfoglia dello spessore di circa mezzo cm e con l'aiuto di un coppapasta tagliare dei dischi. Sollevare la pasta circostante e metterla da parte.
  2. Sistemare i dischi su una placca inumidita con acqua fredda, coprire e lasciare in frigorifero per mezz'ora.
  3. Spennellare i dischi con un uovo sbattuto e un cucchiaio di latte.
  4. Appoggiare al centro dei dischi di sfoglia un coppapasta più piccolo e premerlo leggermente per definire il coperchio del vol-au-vent. Incidere sui coperchi una leggera griglia.
  5. Infornare a 180 gradi per 15-20 minuti. Sfornare e trasferire su una gratella per farli intiepidire, quindi sollevare delicatamente i coperchi.
  6. Far saltare in padella 250 g di funghi porcini a fettine, con olio e uno spicchio d’aglio, far intiepidire e distribuire nei vol-au-vent.
  7. Completare la farcitura con un cucchiaio di besciamella e una spolverata di prezzemolo. Prima di servire ripassare in forno per qualche minuto, poi impiantare i vol-au-vent con i loro coperchi e servire.