agnello

Costolette d’agnello grigliate

Presentazione

L’agnello è la specialità pasquale per eccellenza, ecco perché abbiamo selezionato per voi i migliori capi provenienti da Italia e Nuova Zelanda.

Questa carne così versatile, tenera e saporita trova mille utilizzi nelle ricette delle festività ed è particolarmente apprezzata per la sua leggerezza.

Che scegliate di servirlo alla brace, al forno con patate o carciofi, fritto, in ragù, preparato con o senza marinatura, ecco quattro tagli che si prestano a tutte le ricette: costolette, carré, coscia e spalla.

TORNA ALL'ELENCO

Cosa occorre

Come si prepara

  1. Disporre le costolette in una pirofila, aggiungere sale e pepe, uno spicchio d'aglio schiacciato, la scorza di limone, e gli aromi: rosmarino, timo e maggiorana.
  2. Versare poi il vino bianco e tre cucchiai di olio extra vergine di oliva. Immergere bene le costolette e farle marinare per 2 ore, girandole ogni tanto.
  3. A marinatura terminata, trasferire le costolette d'agnello in una teglia e infornare a 180 gradi per 15 minuti.
  4. Le costolette vanno servite calde e si possono accompagnare con una salsa allo yogurt. Per prepararla basta insaporire lo yogurt bianco greco con sale, pepe, aglio, ed erbe aromatiche a piacere.