filetto di branzino

Filetto di branzino agli agrumi

Presentazione

Ricco di sali minerali e povero di grassi, il branzino è un ottimo pesce, forse uno dei migliori per qualità e gusto.

La sua carne bianca, compatta e delicatamente gustosa, è molto apprezzata dagli intenditori e si presta a mille preparazioni. Senza dimenticare un aspetto più pratico, ovvero la dimensione delle lische che le rende facilmente estraibili e semplifica la fase di preparazione.

Questo piatto dai gusti contrastanti, può essere guarnito ad esempio con una salsa aromatizzata agli agrumi, oppure un olio in spray, che dia quel tocco in più al sapore delicato del branzino, esaltando anche la nota dolce dell’indivia.

TORNA ALL'ELENCO

Cosa occorre

Come si prepara

  1. Lavare gli spinaci, asciugarli e farli saltare in padella con un filo d'olio e uno spicchio d'aglio, per pochi minuti, finchè non saranno appassiti.
  2. Pulire l'indivia, dividerla in quattro spicchi. Sciogliere il burro in una padella e farla insaporire, in un bicchiere unire lo zucchero all'aceto, poi versarlo sull'indivia e farlo evaporare a fuoco moderato.
  3. Pulire i filetti di branzino sotto l'acqua corrente. Salarli, cospargerli di olio e farli cuocere sulla piastra a calore moderato, il tempo di cottura varia in base alle dimensioni dei filetti. Durante la cottura spennellarli spesso con poco olio, girandoli solo una volta.
  4. Nel frattempo preparate un'emulsione con olio, aglio tritato finemente, rosmarino e sale. Impiattate il filetto adagiandolo sugli spinaci saltati, condire il tutto con la salsa del pesce e adagiare sopra lo spicchio di indivia caramellata