GinFizz

Gin Fizz

Presentazione

Il Gin Fizz appartiene alla tipologia dei “fizz”, che letteralmente significa “effervescente”.
La definizione di Fizz venne per la prima volta pubblicata nella celeberrima “Jerry Thomas’s Bartender’s Guide”, redatta nel 1887, la quale conteneva sei ricette di cocktail della tipologia “Fizz”.Il drink raggiunse l’apice della propria popolarità agli inizi del ventesimo secolo, diventando una vera e propria specialità della casa nella città di New Orleans.
Il Gin Fizz si trasformanel suo cugino, Ramos Gin Fizz la cui ricetta differisce dall’originale per l’aggiunta di succo di lime, acqua di fiori di rose, estratto di vaniglia e, soprattutto, panna e albume d’uovo.

ZONA consiglia: la semplicità delle componenti basiche di questa ricetta rendono il drink molto versatile per la sperimentazione. Giocando con acque aromatizzate e rettificatori di gusto, prova a proporre alternative colorate e dalle differenti tonalità di gusto e stravaganti garnish mantenendo pur sempre la sua identità.

TORNA ALL'ELENCO

Cosa occorre

Come si prepara

  1. Versare gli ingredienti in uno shaker eccetto la soda.
  2. Aggiungere il ghiaccio e shakerare energicamente.
  3. Servire il drink filtrandolo dal ghiaccio in un bicchiere di tipo rock precedentemente freddato. Servire senza ghiaccio.
  4. Guarnizione: Twist di Limone