Lemon Drop Martini

Presentazione

Nonostante il nome ci porti a pensare a qualcosa di “acido e limonoso” il Lemon Drop Martini ha un’anima molto dolce in quanto possiamo attribuire la sua paternità al signor Norman Jay Hobday, head bartender del del Henry’s Africa Bar di San Francisco che nel 1970 si ispirò alle celebri Lemon Drop Candy, caramelle a forma di limone, molto zuccherate e al sapore di limone, come fonte di ispirazione per la realizzazione del drink

ZONA consiglia: una variante dolce e citrica di un Vodka Martini si abbina perfettamente con piatti particolarmente piccanti o a base di pesce. Lemon Drop è anche il nome di un peperoncino leggermente piccante tipicamente peruviano, di colore giallo, che viene molto impiegato in cucina nella elaborazione di salse ma anche nella preparazione di alcuni cocktail, come il Hot Lemon Drop.

TORNA ALL'ELENCO

Cosa occorre

Come si prepara

  1. Versare tutti gli ingredienti in uno shaker.
  2. Agitare energicamente e servire in una coppa cocktail freddata e decorata con una sottile crusta di zucchero eseguendo un double strain.