riso venere

Riso venere con zucca gialla

Presentazione

Il riso è sempre più diffuso e apprezzato sulle tavole degli italiani. In tutte le sue varianti  si presta alla preparazione di risotti, insalate, timballi e dolci.

Versatile come pochi altri ingredienti, è una risorsa buona e salutare per tutti i menu, ai quali dona uno speciale tocco di colore se scelto nella varietà nera.

TORNA ALL'ELENCO

Cosa occorre

Come si prepara

  1. Lavare il riso venere in acqua fredda 3/4 volte, scolare e metterlo a cuocere in 4 bicchieri di acqua fredda e sale q.b. Dopo 30 minuti spegnere e scolare bene.
  2. Pulire la zucca, sbucciarla e ritagliarla a cubetti. Tritare finemente lo scalogna. Far rosolare con olio EVO in una padella, mescolando spesso.
  3. Aggiungere poi la zucca gialla, poco sale e coprire continuando a cuocere per 15 minuti a fiamma bassa. Così facendo la zucca non avrà bisogno di acqua e il sapore sarà più intenso.
  4. Scaldare un bicchiere d’acqua e versarlo in una ciotola con le mandorle da pelare. Dopo pochi minuti la pelle andrà via facilmente. Asciugare e tritare finemente aggiungendo un mezzo cucchiaino di sale. Grattugiare poi lo zenzero.
  5. Unire il riso venere alla zucca cotta e mescolare con cura, poi aggiungere lo zenzero e lasciar cuocere altri 5 minuti mescolando ogni tanto.
  6. Infine fuori dal fuoco amalgamare il tutto con le mandorle. Per un risultato più croccante finire la cottura in forno direttamente nella padella.