Sex on the Beach

Presentazione

Il Sex On The Beach, che letteralmente significa “sesso sulla spiaggia” in lingua inglese, è un cocktail tipico degli anni 80, e cioè quel periodo storico successivo all’aumento dell’utilizzo della Vodka e della distribuzione su larga scala dei Peach Schnapps.
Il cocktail fù inventato nel 1987 dal barman di chiare origini italiane Ted Pizio del Confetti’s bar di Fort Lauderdale, in Florida, in occasione di un concorso per bartender indetto da un noto distributore di liquori.
Il barman elaborò il drink durante lo Spring Break e cioè il celebre periodo di vacanze nel quale migliaia e migliaia di studenti statunitensi si riversano nelle città balneari della Florida per un periodo di vacanze, che spesso coincide con giorni di baldoria.
Quando chiesero al barman i motivi che spingono i giovani a tali raduni rispose: “sex” e “beach” e decise quindi di chiamare il suo cocktail con un nome che potesse unire i due termini chiave.

ZONA consiglia: drink dolce, estivo da bere in qualsiasi momento della giornata. Sostituisci il Peach Schnapps / vodka aromatizzata con altri liquori dai flavor e dai colori brillanti ( Blu Curacao, Midori ecc.. ) per colorare con un arcobaleno di gusti i tuoi tavoli.

TORNA ALL'ELENCO

Cosa occorre

Come si prepara

  1. Versare gli ingredienti nel bicchiere con ghiaccio e guarnire con la rondella di arancia.