South Side

South Side

Presentazione

Circolano molte storie circa l’origine del Southside. La più interessante racconta che questo cocktail fu creato per coprire il forte sapore dei distillati di bassa qualità prodotti illegalmente negli anni 20, durante il periodo del proibizionismo. L’aggiunta di zucchero liquido e menta addolcivano l’alcol rendendolo più gradevole al gusto.

Si narra che ci fossero due diverse versioni del long drink: servita su ghiaccio tritato provenisse dal lato sud di Chicago durante il Proibizionismo, dove veniva bevuta dai mafiosi del Southside, mentre dall’altra parte della città i fanatici della città godevano del Northside (gin e ginger ale).

Il southside è un drink facile da realizzare e perfetto per una serata tra amici in cui rivivere l’atmosfera e la creatività dei locali americani della seconda decade del 900

ZONA Consiglia: perfetto da abbinare a spiedini di carne, a portate particolarmente speziati in accompagnamento con formaggi delicati.

TORNA ALL'ELENCO

Cosa occorre

Come si prepara

  1. Versare gli ingredienti nello shaker con ghiaccio.
  2. Agitare e filtrare due volte nel bicchiere raffreddato.
  3. Se invece viene utilizzato l’albume agitare vigorosamente effettuando un dry shake prima di shakerare con ghiaccio.