tapas

Tapas di patate e prosciutto

Presentazione

La preziosa tradizione della cultura contadina, l’esperienza di intere generazioni, la passione per la lavorazione artigianale: dietro il prosciutto crudo italiano c’è un patrimonio di sapere che dà vita a prodotti d’eccellenza unici.

Produzioni regolate da rigidi disciplinari come il San Daniele e il Parma, ma anche prosciutti come il Bazzone, prodotto in Garfagnana già dalla fine dell’800 da maiali locali allevati allo stato semibrado, offrono una qualità che tutto il mondo ci ammira.

Differiscono territori e metodi di preparazione, periodi di stagionatura e tecniche di salatura, ma il risultato è sempre all’altezza delle aspettative più alte.

Ecco per voi una ricetta perfetta per il catering finger food.

È possibile tagliare le patate anche a bastoncino e fasciarle con il prosciutto creando dei gustosi mazzetti.

TORNA ALL'ELENCO

Cosa occorre

Come si prepara

  1. Per preparare le chips, lavare e sbucciare le patate. Tagliarle lungo il lato corto a fettine sottili, metterle a bagno in acqua fredda per alcuni minuti, poi asciugare bene.
  2. Sistemare le fettine in una teglia ampia ricoperta da carta forno, facendo attenzione a non sovrapporle. Cospargerle con olio, sale, pepe e timo, poi cuocere in forno a 200 gradi per circa 30 minuti girandole con attenzione un paio di volte per uniformarne la cottura.
  3. A questo punto tirarle fuori dal forno e disporle una sopra l'altra creando dei mazzetti, intervallandole con le foglie di timo.
  4. Adagiare in cima una fettina di prosciutto crudo e fermare il tutto con un bastoncino o stuzzicadenti.
  5. Terminare la cottura in forno per altri 10 minuti finchè il prosciutto non diventi croccante.
  6. Servire caldi accompagnandoli con salse al formaggio o all'aglio.