tequila

Tequila Sunrise

Presentazione

Il nome del drink (“sunrise” è il termine inglese che indica “alba”) è dovuto all’effetto cromatico del drink, per il fatto che lo sciroppo di granatina, se non mescolato come prevede la ricetta, non si amalgami completamente al resto degli ingredienti.
Al cocktail sono dedicati almeno due famosi brani musicali: “Tequila sunrise” dei The Eagles, edito nel 1973; “Tequila sunrise” della band hip hop Cypress Hill nel 1998.
La lista delle citazioni è conclusa da un omonimo film del 1988 interpretato da Mel Gibson e Michele Pfeiffer.

ZONA consiglia: distillata dall’agave blu, soffre del mito del verme: non credeteci, trovarlo indica un prodotto di qualità diversa!Il drink e il suo ingrediente principale gioca in casa se accompagna delle succulente alette di pollo
croccanti. In alternativa, frutta esotica del tipo mango o agrumi. Il top? Provate dei gamberi marinati nel lime, laccati e finiti con coriandolo e sale.

TORNA ALL'ELENCO

Cosa occorre

Come si prepara

  1. Versare Tequila e succo di arancia nel bicchiere colmo di ghiaccio, aggiungere lo sciroppo di granatina senza mescolare, per mantenere l’effetto cromatico.
  2. Guarnizione: fetta di arancia, ciliegia maraschino