Tuxedo

Presentazione

Il cocktail Tuxedo è praticamente un grande sconosciuto, pochi ormai lo conoscono e ancora meno lo bevono, ed è un vero peccato, perché è il progenitore di molti cocktail moderni.

L’unica certezza è che nel 1886 con l’apertura del Tuxedo Club, un club per facoltosi gentleman americani, il cocktail veniva servito per la prima volta come aperitivo. Questi illustri personaggi sposavano all’epoca la moda del Tuxedo, la giacca dello smoking, che si usava per preservare i vestiti dal fumo del tabacco, reso famoso dal principe di Galles.

ZONA consiglia: da considerare come un principe dell’aperitivo, nella sua “complessa semplicità” si abbina perfettamente con un tris di scimmia, arachidi, anacardi, pistacchi o con tutte quelle referenze di stuzzicheria salate poco speziate.

TORNA ALL'ELENCO

Cosa occorre

Come si prepara

  1. Versare gli ingredienti in un mixing glass con ghiaccio e mescolare, versare nel bicchiere attraverso lo strainer e guarnire con una ciliegia maraschino e una scorza di limone.