zuppa pomodoro

Zuppetta estiva di pomodoro e piselli

Presentazione

Perfettamente a suo agio in quasi ogni piatto, il pomodoro è il simbolo della cucina italiana, soprattutto nell’accoppiata vincente con gli spaghetti, vera e propria icona della nostra gastronomia.

Il territorio è ricco di tante varietà, il datterino e il ciliegino le più amate, che si prestano a mille preparazioni, dalla semplice bruschetta a elaborati sughi di carne.

Dal pomodoro fresco ai pelati, crudo o cotto, con il pomodoro si possono allestire interi menu ed oggi è veramente molto difficile riuscire a immaginare la nostra cucina senza questo ingrediente.

La zuppetta che proponiamo è ideale come antipasto. In primavera ed estate si consiglia di servirla fresca, abbinata a crostini di pane croccante.

TORNA ALL'ELENCO

Cosa occorre

Come si prepara

  1. Far bollire l'acqua, unire il cocco grattugiato, diminuire il fuoco e continuare la cottura per qualche secondo. Spegnere il fuoco, coprire la pentola e lasciare il cocco in infusione per un'ora.
  2. Preparare una salsa di pomodoro passata. Filtrare il latte di cocco con un colino foderato di garza, quindi strizzare la polpa, in modo da fare uscire tutto il liquido.
  3. Tritare la cipolla, un pezzo di peperoncino e uno spicchio d'aglio. Far soffriggere leggermente con il burro. Unire l'alloro e le spezie e continuare la cottura per qualche istante poi versare il latte di cocco ed il pomodoro.
  4. In fine far bollire la crema, aggiungere i piselli e un cucchiaino di zucchero. Regolare di sale e lasciar cuocere a fuoco moderato per 15-20 minuti. Servire la zuppa cosparsa di menta tritata.